Picchia, minaccia e molesta l'ex compagna: 30enne arrestato

L'uomo, che si trova in via Burla, ha continuato ad avere comportamenti persecutori, anche dopo che la donna si era rivolta ai carabinieri di Polesine Zibello

Non ha smesso di insultare e molestare la sua ex compagna, neanche dopo che lei si è rivolta ai carabinieri, esasperata dagli atteggiamenti persecutori e dalla violenza fisica da parte dell'uomo con il quale aveva avuto una relazione. L'ennesima storia di violenza arriva da Polesine Zibello, dove la donna vittima delle molestie risiede. Un 30enne di Soragna, già arrestato qualche mese fa nell'ambito dell'operazione antidroga 'Il Grande Fiume' è tornato nel carcere di via Burla: i carabinieri infatti hanno eseguito, nei giorni scorsi, un provvedimento di custodia cautelare. La donna ha denunciato mesi di molestie, botte e violenza fisica, pedinamenti, insulti e minacce. L'uomo non ha smesso di molestarle, nemmeno dopo che lei si era rivolta una prima volta ai militari: per lui sono scattate le manette per il reato di stalking. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento