Picchia, minaccia e molesta l'ex compagna: 30enne arrestato

L'uomo, che si trova in via Burla, ha continuato ad avere comportamenti persecutori, anche dopo che la donna si era rivolta ai carabinieri di Polesine Zibello

Non ha smesso di insultare e molestare la sua ex compagna, neanche dopo che lei si è rivolta ai carabinieri, esasperata dagli atteggiamenti persecutori e dalla violenza fisica da parte dell'uomo con il quale aveva avuto una relazione. L'ennesima storia di violenza arriva da Polesine Zibello, dove la donna vittima delle molestie risiede. Un 30enne di Soragna, già arrestato qualche mese fa nell'ambito dell'operazione antidroga 'Il Grande Fiume' è tornato nel carcere di via Burla: i carabinieri infatti hanno eseguito, nei giorni scorsi, un provvedimento di custodia cautelare. La donna ha denunciato mesi di molestie, botte e violenza fisica, pedinamenti, insulti e minacce. L'uomo non ha smesso di molestarle, nemmeno dopo che lei si era rivolta una prima volta ai militari: per lui sono scattate le manette per il reato di stalking. 

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

  • I benefici di avere un animale domestico in casa, anche per i bambini

I più letti della settimana

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Autobus impazzito a Traversetolo: l'autista è stato sospeso dal servizio

  • L'ombra delle corse clandestine dietro l'incidente a Traversetolo: "Sfrecciavano una attaccata all'altra"

Torna su
ParmaToday è in caricamento