menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia, minaccia e molesta l'ex compagna: 30enne arrestato

L'uomo, che si trova in via Burla, ha continuato ad avere comportamenti persecutori, anche dopo che la donna si era rivolta ai carabinieri di Polesine Zibello

Non ha smesso di insultare e molestare la sua ex compagna, neanche dopo che lei si è rivolta ai carabinieri, esasperata dagli atteggiamenti persecutori e dalla violenza fisica da parte dell'uomo con il quale aveva avuto una relazione. L'ennesima storia di violenza arriva da Polesine Zibello, dove la donna vittima delle molestie risiede. Un 30enne di Soragna, già arrestato qualche mese fa nell'ambito dell'operazione antidroga 'Il Grande Fiume' è tornato nel carcere di via Burla: i carabinieri infatti hanno eseguito, nei giorni scorsi, un provvedimento di custodia cautelare. La donna ha denunciato mesi di molestie, botte e violenza fisica, pedinamenti, insulti e minacce. L'uomo non ha smesso di molestarle, nemmeno dopo che lei si era rivolta una prima volta ai militari: per lui sono scattate le manette per il reato di stalking. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento