menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pilotta, la mappa dello spaccio in pieno centro

Nonostante le telecamere lo spaccio continua anche alla luce del sole

Non solo il quartiere San Leonardo è attanagliato dal problema dello spaccio di sostanze stupefacenti. La geografia della diffusione della droga nelle strade e nei quartieri di Parma parla di una capillarità in grado di servire tutti i potenziali clienti, che sostanzialmente si ritrovano ad avere il 'commerciante' di fiducia quasi sotto casa. Nonostante le telecamere installate dalla Polizia Municipale la zona di piazzale della Pace resta una delle più fiorenti dello spaccio cittadino in pieno centro storico. Problema che spesso si interseca con quello delle risse, che scoppiano anche per problemi legati al traffico di stupefacenti.

Poco prima dei portici della Pilotta la giornata trascorre cadanzata dal via vai di persone, tra studenti, professionisti, persone di mezza età. Sono molti i parmigiani a transitare in Pilotta, soprattutto all'ora di pranzo. Durante tutta la giornata chi vuole acquistare droga, soprattutto cocaina e hashish, deve solo fare un cenno ad uno dei pusher che stazionano qui. Un veloce scambio di occhiate, il ritrovo in un angolo -magari quello non attenzionato dalle telecamere - e lo scambio sostanza e soldi. Un passaggio frequente qui che i residenti non fanno a meno di notare. "L'altro giorno contavano i soldi in pieno Piazzale della Pace - ci racconta un residente di circa 50 anni che si è fermato per ripararsi dall'afa domenicale sotto il monumento al partigiano. Io mi chiedo se hanno messo le telecamere a cosa servono se non a sorvegliare questo tipo di situazioni".

Uno scontro a distanza tra due differenti visioni della città: quella tradizionale che ha un'immagine del centro storico che non esiste più se non nelle foto d'epoca e quella nuova e intrisa di culture differenti: un dialogo che a volte si crea, soprattutto tra anziani italiani e giovani immigrati ma che altre volte stenta a partire e si trincea dietro il degrado e la pericolosità sociale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Scuola Bottego, piano allagato: gli alunni tornano a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento