Pinacoteca Stuard, il 'Compianto su Cristo Morto' ritorna fruibile

Dopo l'intervento di restauro conservativo, curato dal professor Carlo Barbieri di Modena, il dipinto è di nuovo disponibile per il pubblico: recuperata la leggibilità della pellicola

Il Compianto su Cristo Morto

Dopo un accurato intervento di restauro conservativo, compiuto nei mesi scorsi nella Pinacoteca Stuard di Parma, torna pienamente fruibile al pubblico il dipinto fondo oro 'Compianto su Cristo morto' di Nicolò di Tommaso. L'autore, collaboratore di Nardo di Cione e attivo nel pieno Trecento tra Firenze, Napoli e Pistoia, ha realizzato questa tempera su tavola con soluzioni pittoriche inconsuete e antiretoriche, riuscendo ad esprimere grande pathos in una cromia brillante e suggestiva.

Il restauro, curato dal prof. Carlo Barbieri di Modena, sotto la direzione della Soprindentenza ai Beni Storico - Artistici di Parma e Piacenza (dottoressa Mariangela Giusto) ha consentito di recuperare la piena leggibilità della pellicola pittorica. L'intervento, voluto dal prof. Francesco Barocelli prima della sua scomparsa, ha restituito al percorso museale della Stuard, e di conseguenza alla fruibilità dei visitatori, un fondo oro in condizioni ottime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento