Civati polemizza con i 'compagni': "C'è un Pd che spegne gli inceneritori"

Pippo Civati, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico cita il sindaco di Parma sul tema ambientale: "A Reggio Emilia il Pd ha spento il forno, mentre a Parma non ci sono riusciti"

Pippo Civati, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico cita il sindaco di Parma sul tema ambientale: “A Reggio Emilia il Pd ha spento il forno, mentre a Parma non ci sono riusciti”

“A Parma Pizzarotti non è riuscito a spegnere l’inceneritore a Reggio Emilia, guidata dal Pd, sì”. E’ la posizione di Pippo Civati che, nei giorni scorsi, ha voluto precisare le sue idee sul delicato tema ambientale. Il PD che ha in mente il candidato alla segreteria nazionale è un partito che pensa all’ambiente e si impegna per la salute dei cittadini. E per spiegarlo cita un esempio: a Reggio Emilia dove la giunta guidata dal centrosinistra è riuscita a dire stop all’incenerimento dei rifiuti, mentre nella nostra città il Pd ha fatto l’esatto contrario e Pizzarotti non ha mantenuto la promessa elettorale.

Nei giorni scorsi Parma è tornata al centro dell’attenzione mediatica per la questione del termovalorizzatore di Ugozzolo. Sulle sue sorti Pizzarotti ha costruito buona parte del successo elettorale promettendo che avrebbe fatto di tutto per impedirne l’accensione. Alla prova dei fatti la promessa non è stata mantenuta: da una parte, l’amministrazione comunale si è difesa, assicurando di aver fatto di tutto per fermare il termovalorizzatore, dall’altra i partiti di opposizione hanno accusato Pizzarotti di aver illuso i parmigiani, anche con conseguenze di tipo economico per le tasche dei cittadini a causa del risarcimento chiesto da Iren.

Dal nostro punto di vista in tutto questo bailamme, si è perso di vista il merito della questione: è fondamentale che la politica rifletta sugli errori commessi e si adoperi per ripensare la questione ambientale nei termini già definiti da molti comuni virtuosi sparsi per l’Italia, la maggior parte dei quali amministrati dal Partito Democratico, che hanno dimostrato che esiste un’alternativa alle discariche e ai termovalorizzatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tale alternativa sarà alla base della proposta politica che Pippo Civati porterà al Congresso del PD: l’ambiente deve essere al centro del dibattito politico, poiché riguarda la salute delle persone, la salvaguardia delle bellezze del nostro Paese e può avere importanti risvolti economici e occupazionali. Anche perché non si parte da zero: tanto è già stato fatto dai nostri migliori amministratori, come quelli di Capannori, la città zero waste che tutto il mondo ci invidia, e quelli di Reggio Emilia che l’inceneritore l’hanno spento per davvero, e tanto si può e si deve ancora fare per migliorare la nostra vita e quella delle generazioni che verranno. Solo cambiando radicalmente il nostro approccio ambientale, come ci ricorda spesso Marco Boschini, anche e soprattutto nella nostra città il PD potrà forse recuperare il consenso perduto proprio a causa della sua inadeguatezza su questi temi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento