Via Emilio Lepido, uomo investito da un'auto: è caccia al pirata

Ieri sera verso le 20 un ragazzo di origine straniera è stato investito nella zona del negozio Pittarello. Non è ancora chiara la dinamica: coinvolto un veicolo

Il luogo dell'investimento di ieri sera

Ieri sera verso le ore 20 un 38enne è stato investito in via Emilio Lepido all'altezza del negozio Pittarello, vicino all'area ex-Salamini. Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente che avrebbe coinvolto un'automobile. L'uomo, di origine straniera, si trova ricoverato al Pronto Soccorso in codice rosso. Secondo le prime informazioni raccolte avrebbe riportato ferite di media gravità.

CACCIA AL PIRATA DELLA STRADA. L'auto che ha investito il 38enne è fuggita: ora è caccia al pirata della strada. La Polizia Municipale sta cercando il conducente della vettura che non si è fermata a soccorrere il ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento