Strada Benedetta: una pista tra rifiuti, discarica e auto abbandonata

Rifiuti a cielo aperto lungo il percorso della pista ciclabile, tra resti edili, copertoni, mobili e un'auto abbandonata sotto il cavalcavia

Rifiuti lungo la pista ciclabile di via Benedetta

Una pista che costeggia la linea ferroviaria Parma-Suzzara nel suo percorso verso le campagne, parallela a Via Benedetta. Sono almeno due i punti lungo il percorso in cui il degrado, pur non impedendo l'utilizzo della pista, ha il sopravvento. Non a caso questo avviene in corrispondenza dell'incrocio con due cavalcavia, quello della tangenziale nord e quello di Strada Burla, i quali offrono un minimo riparo all'occhio di chi vi transita in auto, sufficiente per abbandonare rifiuti in modo indisturbato.

Così, appena dietro i piloni che sostengono la tangenziale, al di la di una rete metallica parzialmente divelta, si trova parcheggiata un'auto abbandonata, il cui deflettore posteriore è stato sfondato; seguendo l'innesto alla pista ciclabile, sempre nello sterrato a fianco, si trovano cumuli di rifiuti, vestiti, giocattoli, poi materassi e bottiglie, resti di bivacchi improvvisati e materiale edile. I graffiti tappezzano le parti in cemento lungo tratto di pista, che prosegue inoltrandosi dietro le case di Via Benedetta, fiancheggiata da folti cespugli e un casolare abbandonato a rischio crollo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proseguendo lungo il percorso fino al successivo cavalcavia, subito dopo la rotonda di collegamento a Strada Burla, si incontra la seconda discarica. Tra resti edili e lattine, probabilmente lanciate dalle auto in corsa, a colpire sono mobili abbandonati, sedie, ante e pezzi di una cassettiera accumulati nel fosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento