I cittadini puliscono un monumento. Pizzarotti li ringrazia

I cittadini tagliano l'erba che era cresciuta attorno ad un monumento ai caduti ed il sindaco Pizzarotti li ringrazia pubblicamente su Facebook

foto di Federico Pizzarotti

I cittadini tagliano l'erba che era cresciuta attorno ad un monumento ai caduti ed il sindaco Pizzarotti li ringrazia pubblicamente su Facebook. Dopo una segnalazione il sindaco aveva suggerito ai cittadini di attivarsi per risolvere la situazione: così è stato e Pizzarotti si è recato sul posto per vedere il lavoro svolto. "Devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso del risultato. Tutto sistemato, spero con soddisfazione del lavoro svolto e spero fatto in gruppo". 

DEGRADO: INVIA UNA SEGNALAZIONE 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL POST DI PIZZAROTTI. "Il senso civico è come un muscolo, va allenato. Nei giorni scorsi, ci era stato segnalato un monumento ai caduti che non veniva curato da tempo, aveva l'erba alta. Ho voluto indirizzare un messaggio ai cittadini della zona, per indicare di non chiedere sempre e solo al comune, ma che siano anche i cittadini stessi ad attivarsi. Sabato un cittadino mi ha contattato su FB per dirmi che si sarebbero presi cura del monumento, e mi hanno invitato a prendere parte alla pulizia. Mi spiace aver letto solo oggi il messaggio e di non aver potuto aiutare direttamente, ma ho voluto recarmi di persona a verificare il lavoro svolto. Devo dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso del risultato. Tutto sistemato, spero con soddisfazione del lavoro svolto e spero fatto in gruppo. Vorrei quindi ringraziare pubblicamente queste persone che con un piccolo ma grande gesto hanno reso un servizio alla comunità, anche ai quei cittadini che non conoscevano nemmeno l'esistenza di quel monumento. E' questo il senso civico che dobbiamo risvegliare. Non chiedendo solamente, scaricando ad altri le responsabilità, lamentandosi poi di quello che non va, ma mettendosi in gioco in prima persona a servizio della comunità. Il comune vorrà essere sempre al fianco di queste persone, ed è per questo che vogliamo costruire insieme un percorso di comunità che metta in contatto le persone e le riattivi. Ancora Grazie di cuore a questi miei concittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento