Pizzarotti non chiude Parma: "Niente lockdown ma ci saranno limitazioni"

Restrizioni su orari e spostamenti ma piazze e strade resteranno aperte

"L’Emilia continuerà a essere gialla, ma ci saranno ulteriori restrizioni per evitare di cambiare fascia e continuare ad abbassare la curva che già si è abbassata, frutto delle limitazioni delle scorse settimane". Così Federico Pizzarotti, in attesa dell'ufficialità dell'ordinanza, che sta per essere firmata dal presidente della regione Bonaccini, anticipa quelli che saranno i temi contenuti nella nuova misura di prevenzione disposta al contenimento del contagio da coronavirus. 

"Saranno limitazioni che riguarderanno gli orari - dice il sindaco - gli spostamenti e il numero di persone, tutte cose facilmente controllabili e gestibili, non andranno nella direzione di chiudere piazze e strade difficilmente attuabili anche per le forze dell’ordine". 

Articolo in aggiornamento 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento