menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto della Croce Rossa di Crotone

foto della Croce Rossa di Crotone

Profughi, Pizzarotti: 'Chi usa parole di odio abbia il coraggio di guardarli in faccia'

Profughi e migrati. Il sindaco Federico Pizzarotti dopo l'oscuramento del sito del Comune di Parma e la mail intimidatoria ricevuta nel suo indirizzo di posta elettronica utilizza Facebook per parlare con che usa parole di odio contro gli immigrati

Profughi e migrati. Il sindaco Federico Pizzarotti dopo l'oscuramento del sito del Comune di Parma e la mail intimidatoria ricevuta nel suo indirizzo di posta elettronica utilizza Facebook per parlare con che usa parole di odio contro gli immigrati e pubblica un post con foto della Croce Rossa di Crotone.

Eccolo: "Aveva pochi soldi e il cellulare con sè. Niente valigie, niente vestiti. Solo alcune fotografie della sua famiglia che sorrideva felice. C'era poco spazio sul barcone, non poteva portare altro. Solo la Speranza. Si leggeva sui volti e negli occhi di tutti, persino di quel bambino piccolo attaccato al seno della madre. Si sentiva l'odore della paura e della speranza, dei loro corpi sudati sotto il sole cocente, l'odore del mare... Aveva scritto un sms sul cellulare che non era stato inviato. Non aveva credito per poterlo fare... "Amore mio, fra poco arriveremo in Italia. Il viaggio è stato difficile ma ce l'ho quasi fatta. Cerca di resistere e prenditi cura dei nostri figli. Presto saremo di nuovo tutti insieme, ci aspetta una nuova vita, la Vita. Ti chiamerò appena sarò arrivata. Mi mancate da morire! Ti amo!" L'hanno trovata tra le onde così, col cellulare e il portafoglio con quei pochi soldi e quelle fotografie strette al petto. Non ha voluto lasciare alle onde del mare le cose più care a lei, non voleva sentirsi sola nel momento in cui ha sentito l'abbraccio freddo della morte. Ci sono tanti corpi sulla spiaggia. Molti di loro non hanno ancora un nome. I tg parlano di numeri, di centinaia e centinaia di morti. Nessuno sa chi sono, chi hanno lasciato a casa, da che cosa scappavano, quali erano i loro sogni. E mentre qualcuno dice "affondiamo i barconi" questa donna, questa madre, questa moglie, stringe ancora forte al petto i suoi sogni...Restiamo umani!

IL POST DI PIZZAROTTI - "Vorrei -scrive il sindaco in un post- che quelli che scrivono molte delle parole di indifferenza o odio che leggo sul mio profilo o in generale su fb, avessero il coraggio di dirle guardando in faccia le persone a cui si riferiscono. Io non so se le centinaia di migliaia di profughi scappino da guerra, da fame o solamente cerchino di dare un futuro migliore ai propri figli, ma ho imparato che quando si parla di esseri umani i problemi vanno affrontati con umanità e serietà. Non con slogan e senza pensare a conseguenze e a cosa succederà a seguito delle nostre azioni. Non confondiamo la difesa dei diritti umani, con l'incapacità Italiana di far rispettare le leggi e di perseguire chi delinque. Tanto agli Italiani quanto agli immigrati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento