Cronaca

Pizzarotti torna all'attacco della stampa: "Tutti i giornali si sono accaniti"

Dopo le contestazioni di ieri Pizzarotti torna all'attacco della stampa locale. E i toni sono più risoluti rispetto al solito. Forse tutti i giornalisti di oggi dovrebbero andare anche a Firenze dopo c'è una protesta dei dipendenti"

Dopo le contestazioni di ieri Pizzarotti torna all'attacco della stampa locale. Sempre su Facebook. Ma i toni sono più risoluti rispetto al solito. Oltre alle accuse ai giornali di non approfondire gli argomenti c'è un attacco diretto a Servizio Pubblico, che ha dedicato in diverse occasioni servizi alla città di Parma, ormai nella lista nera di Pizzarotti insieme a 'Il Fatto Quotidiano'.

Ecco il posto del sindaco su Facebook. "Poi si lamentano se diciamo che l'informazione è di parte. Provano in tutti i modi a screditarci, senza mai approfondire gli argomenti. Sulla notizia delle proteste dei dipendenti ad esempio, su cui dettaglierò nei prossimi giorni per farvi capire il problema, si sono accaniti tutti i giornali. Ma lo fanno con tutti giusto? Provate a cercare su Google 'Parma dipendenti', e verificate quante testate ne parlano.

"Poi fatelo con 'Firenze dipendenti' e noterete che per trovare dei giornali nazionali dovrete passare diverse pagine. Firenze ha sforato il patto di stabilità per le spese dei dipendenti e dirigenti, amministratori molto attenti ai conti del comune, e i dipendenti manifestano da tempo. Forse tutti i giornalisti di oggi dovrebbero andare anche li, specialmente chi non sa neanche cosa sono i fondi del personale, e fare un bel 'servizio pubblico'. O i direttori non sono interessati? Ma non preoccupatevi, i cittadini sanno vedere le faziose differenze di trattamento"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzarotti torna all'attacco della stampa: "Tutti i giornali si sono accaniti"

ParmaToday è in caricamento