Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Pizzicato in auto con la cocaina e la patente scaduta: arrestato

Aveva violato anche il coprifuoco, il colombiano che si è ritrovato in manette. In totale sono 90 le persone controllate e 27 le auto

La stazione ferroviaria, via Trento, via Solferino e tutto il centro storico: sono state le aree setacciate dai controlli di Polizia. L’obiettivo dei controlli è stato quello di prevenire la commissione di furti, rapine e di altri reati predatori. E non solo. Le piazze di spaccio più gettonate sono state vigilate attentamente da uomini e donne della Polizia di Stato, pronti ad identificare ed indagare i soggetti più sospetti. Tra questi ultimi, alle 4 di notte – a discapito del coprifuoco - un trentenne colombiano a bordo di una macchina è stato identificato, perquisito e poi portato in Questura: portava con sé della cocaina.

Girava anche con la patente di guida scaduta. Gli è stato comminato il ritiro della patente, più una sanzione per violazione norme anticovid, sequestro dell’autovettura e centinaia di euro di multe da pagare. In totale ieri più di 90 le persone identificate e 27 le vetture controllate. Non si tratta di controlli occasionali, ma dell’attività quotidiana della Polizia di Stato, da sempre attenta alle esigenze di sicurezza del cittadino e della comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato in auto con la cocaina e la patente scaduta: arrestato

ParmaToday è in caricamento