Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Vigili, Cimino non confermato. Parma Unita: "Stato di incertezza"

"La notizia della mancata conferma, trascorso il periodo di prova, necessita da parte dell'Amministrazione di una spiegazione. Corpo in uno stato di indeterminatezza, per la quarta volta in altrettanti anni".

"La notizia della mancata conferma del comandante della Polizia municipale, Alessandro Cimino -sottolinea Parma Unita- trascorso il periodo di prova, necessita da parte dell’Amministrazione di una spiegazione, dovuta per chiarezza e trasparenza ai cittadini. Viene da chiedersi infatti se si tratti di inadeguatezza professionale oppure se questa mossa risponde ad una logica di spoil system. In ogni modo se da una parte la scelta è legittima, dall’altra rimette il Corpo in uno stato di indeterminatezza, per la quarta volta in altrettanti anni.


Infatti la decisione rigetta in una situazione di incertezza il Corpo della polizia municipale, con il rischio che - unitamente allo stato di agitazione per la vicenda del taglio delle indennità - si generi uno stato di caos con conseguenza anche nei servizi ai cittadini. Dunque è ancor più importante che l'Amministrazione Comunale comunichi presto i passi che vuole compiere, in particolare per capire per quanto tempo rimarrà vacante la posizione del comandante, se intende procedere ad un nuovo concorso o se a una nomina diretta e, infine, in questo ultimo caso quali sarebbero i criteri che saranno adottati per la selezione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili, Cimino non confermato. Parma Unita: "Stato di incertezza"

ParmaToday è in caricamento