menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Polizia Pedemontana Parmense diventa reperibile ventiquattr’ore su 24

I 50mila cittadini dei cinque comuni dell’Unione Pedemontana -Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo- avranno a disposizione una pattuglia di agenti

In caso di emergenze che vanno dagli incendi allo sversamento di sostanze tossiche che necessitino di evacuazioni, messa in sicurezza e salvaguardia dell’igiene, i 50mila cittadini dei cinque comuni dell’Unione Pedemontana (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza e Traversetolo) avranno a disposizione una pattuglia di agenti che potrà entrare in azione al di fuori dei normali orari di servizio, dopo le 19.15 nei giorni feriali e le 19 in quelli festivi, fino al mattino successivo. La pattuglia di agenti reperibili, dotati di appositi cellulari di servizio, potrà essere attivata solamente per motivi di evidente gravità, per far fronte ad interventi urgenti e inderogabili, in modo da garantire la salvaguardiadell’igiene, dell’incolumità e della sicurezza pubblica, con particolare riferimento alle attività di protezione civile.

Uno sforzo di risorse umane ed economiche importante per il Corpo Unico della Pedemontana, per dare risposte sempre più tempestive alle esigenze della comunità, reso possibile dalla disponibilità del personale che si è dimostrato consapevole dell’importanza del ruolo che riveste nella gestione delle emergenze, e dalla sensibilità dei sindaci dei Comuni dell’Unione. Il servizio verrà attivato esclusivamente dal comandante o da un suo delegato, che verificherà la necessità dell’intervento. Dal momento della chiamata, gli agenti dovranno raggiungere il luogo dell’emergenza nel più breve tempo possibile. In caso di necessità, se non fossero già presenti sul posto, saranno loro ad allertare gli altri servizi (Carabinieri, Vigili del Fuoco, 118), amministratori pubblici o ditte appaltatrici di noleggio mezzi per eventuali operazioni di sgombero o pulizia.

«L’attivazione di questo servizio è una scelta per venire sempre più incontro ai bisogni della comunità – sottolinea Elisa Leoni, Sindaco di Felino e assessore alla Sicurezza dell’Unione Pedemontana Parmense –. Avremmo potuto investire su altri progetti, invece abbiamo deciso dare priorità alla reperibilità con un notevole sforzo, considerando come il corpo di Polizia Municipale sia sottorganico. Ringrazio quindi gli agenti per la loro disponibilità e il Comandante Franco Drigani – conclude Leoni –, capace di perseguire il raggiungimento di questo obiettivo che mette a disposizione della popolazione degli operatori 24 ore su 24 per fronteggiare le emergenze a supporto dell’attività amministrativa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento