menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotti picchiati, Orlandini: "Diamogli la pistola elettrica Taser"

Cinque agenti della Polizia di Stato sono stati aggrediti nei giorni scorsi da tre albanesi fermati per un controllo stradale. L'episodio si è verificato venerdì mattina

Cinque agenti della Polizia di Stato sono stati aggrediti nei giorni scorsi da tre albanesi fermati per un controllo stradale. L'episodio, che si è verificato venerdì mattina, è venuto alla luce solo in questi giorni. Sotto gli occhi di alcuni passanti tre uomini di nazionalità albanese hanno sferrato calci e pugni i poliziotti che avevano fermato i tre per un semplice controllo stradale. Simone Orlandini, consigliere provinciale di Forza Italia, interviene sulla vicenda. 

“Esprimo la mia personale solidarietà -si legge in una nota- ai cinque agenti di polizia di Parma vittime della brutale aggressione subita da tre stranieri nei giorni scorsi. Ho ritenuto di dovermi attivare immediatamente con i nostri parlamentari di riferimento per sollecitare un intervento immediato al fine di incrementare la tutela e la sicurezza dei nostri agenti nella fase dei controlli e degli arresti. Difronte alla violenza di questi balordi è necessario consentire ai nostri agenti di potersi difendere in modo adeguato, sia con le pistole di ordinanza, sia con l'ausilio di nuovi strumenti, come potrebbe essere la pistola elettrica taser. La cosiddetta microcriminalità è il termometro della sicurezza di un paese, oggi la temperatura di quel termometro è bollente, per questo è fondamentale un intervento forte e puntuale da parte delle Istituzioni. Il nostro partito, Forza Italia, da sempre è in prima linea per migliorare la sicurezza delle nostre città". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento