menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carcere di via Burla: "Poliziotto al Pronto Soccorso per intossicazione alimentare"

Il sindacato Sinappe: "Da oggi proporremo ai nostri iscritti di disertare la Mensa Ordinaria di Servizio fino a quando la stessa Amministrazione non si impegnerà ad assicurare un'adeguata qualità del servizio offerto al personale"

Un poliziotto in servizio presso il carcere di Parma si è recato al Pronto Soccorso nella notte tra il 3 ed il 4 giugno, dopo aver cenato nella mensa dell'istituto penitenziario per una "verosimile intossicazione alimentare". Il sindaco Sinappe ha denunciato la vicenda: 

"In data di ieri 03 Luglio 2017, una dozzina di Poliziotti Penitenziari del carcere di Parma, hanno relazionato in merito alla presenza presso la Mensa Ordinaria di Servizio di pietanze dall'odore sgradevole, che sarebbero state in seguito cestinate dal personale in servizio. Successivamente, durante la notte, un poliziotto che ha fruito del pasto serale di ieri si è dovuto recare presso il Pronto Soccorso del nosocomio cittadino per una verosimile intossicazione alimentare, giudicata guaribile in 6 giorni. Questa Segreteria Regionale che da tempo sta denunciando tale situazione, senza avere avuto, al momento, alcuna risposta dall'Amministrazione Penitenziaria comunica che da oggi proporrà ai propri iscritti di disertare la Mensa Ordinaria di Servizio fino a quando la stessa Amministrazione non si impegnerà ad assicurare un'adeguata qualità del servizio offerto al personale di Polizia Penitenziaria": 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Inquinamento, bollino verde: niente stop ai diesel Euro 4

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico schianto in A1 tra due camion: muore un 55enne

  • Cronaca

    Covid, meno di 70 casi e un decesso

  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento