Ponte Nord, sabato il 'mostro' vedrà la luce. Ma l'opera è incompleta

Mancano 3,7 milioni di euro per completare la struttura ma la giunta Pizzarotti inaugura l'opera più contestata ed inutile dell'epoca Vignali-Ubaldi. Gli spazi interni rimarranno chiusi, via Brennero anche.

Ponte Nord. Sabato mattina il 'mostro' di via Europa vedrà la luce. L'opera pubblica più contestata ed inutile dell'epoca Ubaldi-Vignali verrà inaugurata dalla giunta Pizzarotti. Un tragico destino quello che sembra abbattersi sull'amministrazione grillina, 'costretta' a portare a termine tutte le opere della passata amministrazione, anche quelle che non condivide.

OPERA INCOMPLETA. Il ponte che collega il nulla con il nulla, come è stato definito più volte anche da servizi televisivi di carattere nazionale, però sarà incompleto perchè all'appello mancano 3 milioni e 600 mila euro. A cosa servirà allora il ponte? Nonostante il progetto faraonico da 71 milioni di euro solo a collegare via Reggio con via Europa, due piccole strade. I fondi verranno cercati in collaborazione con Aipo, Provincia e Regione.

Ponte Nord, 6 settembre 2012

PONTE NORD, TUTTE LE PROTESTE DEI RESIDENTI

PONTE NORD, LE IMMAGINI DEL 'MOSTRO'


SPAZI INTERNI. Ancora nulla di certo invece su come verranno utilizzati gli spazi interni della struttura, che, secondo quanto riportato nei mesi scorsi, potranno essere utilizzati solo per eventi temporanei. Gli spazi, intanto, rimarranno chiusi. Almeno sono arrivati 760 mila euro, già stanziati per realizzare le vetrate che chiudono l'edificio.

LE MODIFICHE. Via Brennero rimarrà chiusa come più volta chiesto dai residenti. La strada è stata ridotta da quattro a due corsie ed è stata realizzata una pista ciclabile che collega via Reggio a via Europa. La viabilità è stata completata dalla ditta Pizzarotti che ha sborsato circa 50 mila euro. All’apertura della nuova infrastruttura è legata la contestuale apertura delle due rotatorie di accesso al ponte stesso in corrispondenza di via Reggio e via Europa come di seguito precisato: apertura alla circolazione del Ponte Europa con contestuale apertura della strada, istituzione della pista ciclabile sul lato sud e istituzione del divieto di fermata. Apertura alla circolazione della rotatoria tra via Reggio e Ponte Europa con l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli che si immettono nella rotatoria a quelli che percorrono la rotatoria stessa. Apertura alla circolazione della rotatoria tra viale Europa e Ponte Europa con l’obbligo di dare la precedenza da parte dei veicoli che si immettono in rotatoria ai veicoli che percorrono la rotatoria stessa.

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento