menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Popolo Viola contro il Governo: manifestazione in Prefettura

Stasera dalle 18 in Strada della Repubblica il movimento protesta contro il Governo: "Se Berlusconi non capisce che deve andare via, siano le forze democratiche presenti in Parlamento a sfiduciarlo"

"Siamo alla frutta, il nostro Paese è piombato in una situazione politica, sociale, economica e culturale non più sopportabile.

Anche un bambino si accorgerebbe che l’Italia è allo sbando: ad una crisi economica sempre più pressante si aggiunge una crisi democratica che è diventata palese. Il Presidente del Consiglio forza le istituzioni, trasferisce l’impunità di cui pensa di godere a minorenni che dovrebbero essere affidate ai ...servizi di recupero e racconta frottole alla Questura (“la ragazza è la nipote di Mubarak”).

Intanto il paese va alla deriva, percentuali altissime di disoccupazione, i diritti dei lavoratori vengono cancellati, una scuola ed una università pubblica oramai distrutte irreparabilmente, le famiglie sempre più povere, la ricerca chiusa oramai da tempo emigrata in altri paesi, la Costituzione disattesa e attaccata continuamente, una enorme riduzione della Libertà di Stampa certificata dai maggiori organismi indipendenti, corruzione in continuo aumento, tentativi di stravolgere lo stato di diritto con attacchi a Magistratura e Istituzioni, drastici tagli sulla sicurezza dei cittadini con carenze gravi di personale in Polizia, Carabinieri e Vigili del Fuoco, etc.etc.
 
Che la situazione italiana sia arrivata a livelli inaccettabili se ne sono accorti – finalmente! – anche i suoi ex alleati politici ed il maggiore partito di opposizione. E’ arrivato il momento di fermare questa spirale di degrado e malcostume in cui il Premier ed il suo governo ci hanno trascinato, e manifestare tutti insieme, cittadini, forze politiche e movimenti della società civile, il nostro dissenso e la nostra indignazione. Perché tutto questo non è più tollerabile.

Tutti insieme ribadiamo a gran voce: DIMISSIONI DEL GOVERNO BERLUSCONI! Per questo chiamiamo a raccolta tutti coloro che hanno a cuore il futuro democratico del nostro Paese: lunedì 8 novembre, dalle ore 18, davanti alla Prefettura di Parma in Strada della Repubblica, per manifestare il nostro dissenso e pretendere che se Berlusconi, e il suo Governo, non capiscono che è venuto il momento di mettere la parola FINE al suo inadeguato ruolo di Capo del Governo che siano le forze democratiche presenti in Parlamento a sfiduciarlo per restituire il Paese alla normalità costituzionale".

Popolo Viola di Parma
Liberacittadinanza
Unione degli Universitari
Partito della Rifondazione Comunista
Italia dei Valori
Circolo Arci Fuori Orario

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento