rotate-mobile
Cronaca

Porto abusivo d'armi e ricettazione: 61enne in manette

61enne arrestato dai Carabinieri di Parma. Aveva in casa due pistole rubate e munizioni. In manette anche tre persone, responsabili di furti su automezzi tra Sorbolo e Colorno

Porto abusivo d'armi e munizioni e ricettazione. Con questa accusa finisce in manette un 61enne a seguito delle indagini dei Carabinieri di Parma, che dopo la perquisizione in abitazione ha rinvenuto 2 pistole semiautomatiche risultate rubate, e 49 cartucce. Ora l'uomo si trova nel carcere di Parma. Altra operazione conclusa con l'arresto, da parte dei Carabinieri di Sorbolo e Colorno, di 3 persone di 22, 35 e 38 anni per furto aggravato. Dalle indagini è emerso che i tre, residenti tra il reggiano e il napoletano, erano responsabili di una serie di furti messi a segno su automezzi a Sorbolo e a Colorno. Per loro sono scattate le manette, due di loro sono stati fermati a Napoli mentre il terzo è stato arrestato a Poviglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto abusivo d'armi e ricettazione: 61enne in manette

ParmaToday è in caricamento