menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, oltre 200 segnalazioni alle postazioni fisse

L'operazione è costata al Comune 100 mila euro. Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza: "Le postazioni fisse sono un punto di contatto con la gente, che può così segnalare ai nostri uomini eventuali anomalie e disservizi"

Oltre 200 segnalazioni in meno di 5 mesi: è senz'altro un bilancio positivo e incoraggiante quello che si registra sul fronte delle postazioni fisse. I dati dimostrano una buona risposta da parte della città a questo servizio, ammontano infatti a 235 "contatti" con i cittadini, tra segnalazioni di vario genere e semplici richieste di informazioni.
I presidi, quattro in tutto, posizionati in altrettanti punti strategici - barriera Garibaldi, piazzale della Pace, via d'Azeglio e via Trento - fungono sia da deterrente per malintenzionati che da spazio per le segnalazioni dei cittadini. Si tratta cioè di un primo contatto tra l'Amministrazione e il cittadino, dove poter segnalare problemi di degrado, malfunzionamenti, problemi legati alla viabilità o allo scarso senso civico di alcuni cittadini, e chiedere indicazioni.

Attive quattro ore al giorno dal lunedì al sabato, le postazioni sono dotate di una poltroncina e di un pc dotato di stampante più una linea telefonica oltre che di vetro antisfondamento e aria condizionata: un'operazione fortemente voluta dall'amministrazione comunale che ha investito oltre 100mila euro.
Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza, commenta: "Le postazioni fisse sono un punto di contatto con la gente, che può così segnalare ai nostri uomini eventuali anomalie e disservizi. Si tratta di un'iniziativa tra le tante che abbiamo realizzato negli ultimi mesi, che si va ad aggiungere alla creazione dei vari nuclei della Municipale, all'implementazione della videosorveglianza, al potenziamento del personale e della figura del vigile di quartiere. Operazioni necessarie per innalzare ulteriormente gli standard di sicurezza nella nostra città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

  • Cronaca

    Confartigianato: "A disposizione le nostre sedi per le vaccinazioni"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento