Ferrovie, ordinanza del Sindaco: i privati sono obbligati a potare gli alberi

Con propria ordinanza il sindaco ha reso obbligatoria la potatura degli alberi presenti in proprietà private situate in prossimità di linee ferroviarie. I cittadini interessati hanno tempo 60 giorni per dare seguito alle prescrizioni previste

Con propria ordinanza il sindaco ha reso obbligatori i provvedimenti di potatura e di controllo degli alberi presenti in proprietà private situate in prossimità di linee ferroviarie che insistono sul territorio del Comune di Parma. Il provvedimento si è reso necessario per scongiurare problemi derivanti da caduta di rami o alberi sulla sede ferroviaria stessa, anche in vista dei rigori invernali.

SCARICA L'ORDINANZA

Per legge non è possibile far crescere piante o siepi o erigere muriccioli e steccati a meno di 6 metri dalla rotaia più vicina. Una distanza che aumenta se considerata in relazione al piede delle massicciate ferroviarie per cui è necessario rispettare una distanza minima di 2 metri. Per siepi e muriccioli, con altezza non superiore ad 1metro e 50 centimetri, la distanza si riduce di un metro. I proprietari di aree attigue alle linee ferroviarie hanno tempo 60 giorni per dare seguito alle prescrizioni previste nell’ordinanza sindacale che si allega alla presente e pubblicata da oggi sul sito del Comune: www.comune.parma.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento