menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prato Spilla: escursionista 55enne muore cadendo da 130 metri

Si sono concluse intorno alle 14.00 le operazioni di recupero tramite verricello di un escursionista cinquantacinquenne genovese, ritrovato purtroppo senza vita sul versante toscano del gruppo montuoso Cima Canuti - Monte Bocco, non distante dalla stazione appenninica di Prato Spilla

Si sono concluse intorno alle 14.00 le operazioni di recupero tramite verricello di un escursionista cinquantacinquenne  genovese, ritrovato purtroppo senza vita sul versante toscano del gruppo montuoso Cima Canuti – Monte Bocco, non distante dalla stazione appenninica di Prato Spilla, nel comune di Monchio delle Corti. Dato il luogo – piuttosto impervio – del ritrovamento, il 118 Toscano ha richiesto, poco prima delle 12.00 di domenica 7 Giugno, l’appoggio delle squadre di terra della Stazione Monte Orsaro di Parma, che hanno allestito il campo base delle operazioni proprio nei pressi della stazione turistica parmense. L’elicottero “Pegaso”, proveniente dall’Elibase 118 di Massa-Cinquale, si è quindi avvalso della collaborazione e del supporto (rivelatosi in seguito solo logistico) di dieci tecnici del SAER (Soccorso Alpino Emilia Romagna) per il recupero di C. S.  (queste le iniziali dell’uomo), la cui salma è stata quindi messa a disposizione delle autorità toscane per i rilievi previsti dalla legge.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento