menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prato Spilla, la stazione turistica sarà gestita dalla cooperativa sociale Biricc@

E' una cooperativa sociale di Parma, la Cooperativa Biricc@, a gestire sino al 30 aprile 2016 la Stazione turistica di Prato Spilla, nel Comune di Monchio delle Corti, di proprietà della Provincia di Parma, dopo che era arrivato a scadenza il 30 ottobre scorso il precedente contratto di gestione

E’ una cooperativa sociale di Parma, la Cooperativa Biricc@, a gestire sino al 30 aprile 2016 la Stazione turistica di Prato Spilla, nel Comune di Monchio delle Corti, di proprietà della Provincia di Parma, dopo che era arrivato a scadenza il 30 ottobre scorso il precedente contratto di gestione.

Lo ha spiegato il Sindaco di Monchio delle Corti e consigliere provinciale con delega all’Agricoltura Claudio Moretti, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta oggi nella stazione sciistica. “Inizia oggi un’avventura speciale per la stazione di Prato Spilla e per tutto il territorio di Monchio – ha affermato Moretti - Un gruppo di giovani della zona ha accettato questa sfida e noi possiamo solo essere contenti e dirci disponibili ad accompagnarli in un percorso difficile ma sicuramente foriero di grandi soddisfazioni. Il progetto è stato pienamente compreso dalla cooperativa Biricc@ che è diventata partner indispensabile nell’operazione e dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano che vuol fare di Prato Spilla una delle sue eccellenze. Un perfetto esempio di lavoro di squadra che ha come obiettivo la valorizzazione del nostro Appennino.”

Soddisfazione hanno espresso il vice presidente della Cooperativa Biricc@  Gianluca Coppi e  Giuseppe Vignali Direttore del Parco Nazionale. “Questo progetto trova la sua valenza non solo nel rilancio di un patrimonio turistico che non conosciamo ancora abbastanza e merita di essere valorizzato ma anche nell'opportunità di lavoro riconosciuta  a cinque ragazzi del posto che non saranno costretti ad abbandonare la loro terra come ormai troppo spesso capita nei territori di montagna”- ha affermato la consigliera provinciale delegata all’Ambiente e Patrimonio Michela Canova

La stazione è costituita dal complesso ricettivo, con albergo, bar, ristorante e rifugio, e dal complesso sciistico, costituito dall’impianto di risalita a seggiovia “Prato Spilla”, dall’impianto di risalita “Campo scuola” con tapis ruolant, dalla sciovia “Capanna Biancani”, da sette piste di sci da discesa e da uno snow park.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento