menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premio Sant'Ilario a Giuseppe Malpeli: nasce il gruppo su Facebook

Premio Sant'Ilario 2016. E' nato il gruppo Facebook per sostenere la candidatura di Giuseppe Malpeli, presidente dell'Associazione di Amicizia Italia-Birmania, morto il 29 ottobre

Premio Sant'Ilario 2016. E' nato il gruppo Facebook per sostenere la candidatura di Giuseppe Malpeli, presidente dell'Associazione di Amicizia Italia-Birmania, morto il 29 ottobre. C'è tempo fino ad oggi, 30 dicembre 2015, per inviare la preferenza a santilario@comune.parma.it

Ecco il modulo per l'adesione - (Nome, cognome, eventuale ruolo/istituzione di appartenenza o se lo si desidera indicare come si è conosciuto Giuseppe Malpeli) aderisco alla proposta di attribuzione del Premio Sant'Ilario 2016 del Comune di Parma al dott. Giuseppe Malpeli, Presidente dell'Associazione per l'amicizia Italia-Birmania. Giuseppe Malpeli - un maestro, un docente universitario, un pedagogista - una vita pienamente vissuta, con impegno generoso e intelligente, con il coraggio dell'uomo giusto, con trepida e appassionata umanità. In Italia, in India, in Birmania, la sua vita è stata consacrata all’educazione e alla cura della relazione con l’altro: le bambine e i bambini della scuola (scuola primaria a Parma, scuola notturna nella discarica di Calcutta, scuola in Birmania), le studentesse e gli studenti dell'Università (a Modena/Reggio Emilia, a Bologna, in India, in Birmania, in Thailandia), gli insegnanti e gli educatori delle scuole dell'infanzia nelle attività di formazione, i colleghi docenti, i lavoratori in difficoltà in Italia, i dissidenti politici perseguitati in Birmania, gli incontri durante i suoi viaggi sia di pendolarismo quotidiano sia di volontariato nel mondo. Veramente Giuseppe Malpeli si è preso cura di molti, e ciò che più colpiva era che la sua sollecitudine verso gli altri, dai piccoli gesti quotidiani alle azioni di più forte rilevanza pubblica, pareva provenire dal fondo stesso del suo modo di essere, da una disponibilità all'attenzione e all'ascolto che faceva tutt'uno con la sua prodigiosa forza vitale. Impossibile dimenticare il suo sorriso, in cui anche l'ironia e l'autoironia potevano rivelarsi un tramite trasparente dell'empatia e della commozione, mentre il suo pensiero si comunicava attraverso parole dense di significato, che sono state stimolo costante alla riflessione per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di incontrarlo e di conoscerlo.
In qualità di Presidente dell'Associazione per l'amicizia Italia-Birmania Giuseppe Malpeli ha poi sviluppato grandemente il rapporto di amicizia tra Parma e la Birmania con numerose iniziative locali, nazionali ed internazionali. Il suo nome è per sempre legato all'Associazione per l'Amicizia Italia-Birmania e al rapporto di Parma con Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace, ed il popolo birmano. Ha contribuito fortemente a potenziare il profilo civile di Parma nel mondo e a fare di essa una città amata da tutti in Birmania.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento