Prende a bottigliate l'amico in piazza a Trecasali: 23enne denunciato

Il giovane ha aggredito per futili motivi un 33enne che era in compagnia con lui dopo una serata: la profonda ferita alla testa è stata medicata al Pronto Soccorso con alcuni punti di sutura

Ha aggredito l'amico più grande di lui di dieci anni mentre entrambi si trovavano in piazza a Trecasali. I carabinieri, a qualche settimana di distanza da quell'episodio, hanno identificato e denunciato per lesioni personali aggravate dai futili motivi un 23enne residente a Sissa. L'aggredito, invece, è un 33enne di Trecasali. I due, che fanno parte della stessa compagnia di amici, si erano ritrovati per trascorrere una serata insieme ad amici ed amiche del paese: bevendo qualcosa insieme e chiacchierando. Al momento di congedarsi il 33enne ha chiesto ad una delle ragazze presenti se poteva accompagnarla a casa: mentre si incamminavano però il 23enne ha preso la bottiglia da cui stava bevendo e l'ha spaccata sulla testa dell'amico, provocandogli un profondo taglio. Sul posto sono arrivati subito i soccorritori del 118, l'ambulanza e l'automedica: il giovane è stato medicato al Pronto Soccorso ed ha avuto alcuni punti di sutura, oltre a 15 giorni di prognosi. I militari della stazione di Sissa-Trecasali, dopo aver ascoltato i testimoni, hanno denunciato l'aggressore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Aeroporto, il presidente di Sogeap: "Ecco quali saranno le nuove tratte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento