rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Secondo Parmense

Profanato il presepe di San Secondo: Gesù crocifisso a testa in giù

Il grave episodio si è verificato nella notte tra Natale e Santo Stefano nel parco della Rocca dei Rossi

Il bambolotto che rappresenta Gesù è stato crocifisso a testa in giù, in segno di spregio o forse per altri scopi e non è da escludere nemmeno la possibile azione di alcuni satanisti. Scandalo a San Secondo, all'interno del parco della Rocca dei Rossi: nella notte tra Natale e Santo Stefano alcuni ignoti si sono introdotti all'interno del parco e hanno vandalizzato il presepe, che era stato allestito, come ogni anno, dai volontari della Pro Loco. Oltre a danneggiare il bambolotto che rappresenta Gesù lo hanno anche crocifisso a testa in giù, utilizzando alcuni rametti recuperati nei dintorni. Sui social network si sono susseguiti i messaggi di sdegno e di condanna del gesto e della profanazione del presepe nel giorno di Natale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profanato il presepe di San Secondo: Gesù crocifisso a testa in giù

ParmaToday è in caricamento