Sfratti, Comitato Sicurezza: presidio della Rete Diritti in Casa in Prefettura

Sul tavolo anche il problema degli sfratti: il movimento di lotta per la casa ha chiesto il blocco dei provvedimenti per morosità incolpevole. Presidio della Rete davanti alla Prefettura dalle ore 9.30

Sfrattati e attivisti protestano davanti a Iren

Domani mattina si riunisce il Tavolo per l'Ordine Pubblico e la Sicurezza in Prefettura. Sul tavolo anche il problema degli sfratti: il movimento di lotta per la casa ha chiesto il blocco degli sfratti per morosità incolpevole: vedremo come le Istituzioni risponderanno a quella che, anche a Parma, è ormai un'emergenza sociale. La Rete Diritti in Casa, protagonista della protesta di venerdì scorso a Iren, finita con lo sgombero degli uffici e 25 attivisti portati in Questura e denunciati, indice un nuovo presidio per il diritto alla casa davanti alla Prefettura a partire dalle ore 9.30.

Durante l'incontro infatti verrà affrontato il problema degli sfratti, come promesso dall'assessore Rossi durante l'ultimo incontro con una delegazione del movimento di lotta per la casa. Nel Tavolo con la multiutility Iren invece gli attivisti hanno strappato una mini-moratoria sui distacchi di luce e gas fino al 16 gennaio 2014, giorno in cui è stato fissato un nuovo incontro. "Ribadiamo la richiesta di blocco degli sfratti per morosità incolpevole, cioè per chi non riesci a pagare l'affitto per perdita del lavoro e per motivi economici. Saremo davanti alla Prefettura per mostrare ancora una volta alla città il dramma di chi vive uno sfratto e di chi si vede staccati luce e gas a causa dell'impossibilità di pagare". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento