Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Pablo / Viale Antonio Gramsci

Addetti trasporto pazienti licenziati: oggi l'incontro in Provincia

Incontro in Provincia tra il direttore amministrativo dell'azienda ospedaliera, Cidas, Proges e i rappresentanti degli addetti al trasporto dei pazienti interno all'ospedale licenziati. Prosegue in Pilotta la mobilitazione in attesa dell'esito

Protesta addetti trasporto pazienti in ospedale

"Voi parlate di numeri, noi di persone". Questo lo striscione che intendono esibire i 12 addetti al trasporto dei pazienti interno all'ospedale, licenziati dopo la revoca dell'appalto all'Ati. Dopo la scelta estrema dei dipendenti di incatenarsi ai cancelli del Maggiore in attesa di risposte, si è tenuto un incontro con il direttore amministrativo dell'azienda ospedaliera Maria Rita Buzzi, giungendo all'accordo di un incontro in sede provinciale alla presenza della vicepresidenza, delle rappresentanze dell'azienda ospedaliera, di Cidas, di Proges e dei lavoratori.

"L'azienda ospedaliera ha garantito che, in un modo o nell'altro, le persone che hanno perso il posto di lavoro saranno reintegrate - afferma il delegato Cgil Maria Vescovi -. Attendiamo speranzosi l'esito dell'incontro, ma intanto vogliamo proseguire con la protesta anche in piazzale della Pace per far sentire la nostra voce e attendere l'esito dell'incontro. Non chiediamo altro che riprenderci il nostro posto di lavoro, che ci spetta di diritto e che crediamo di meritarci dopo anni in cui abbiamo dimostrato le nostre competenze e la nostra professionalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addetti trasporto pazienti licenziati: oggi l'incontro in Provincia

ParmaToday è in caricamento