Prime multe per mancato uso delle mascherine all'aperto

I poliziotti hanno fermato un minorenne in centro e uno straniero in via Garibaldi, multato anche per ubriachezza molesta

Arrivano le prime multe per il mancato utilizzo delle mascherine all'aperto, nella fascia oraria dalle 18 alle 6 del mattino. L'ordinanza del Ministero della Salute infatti impone l’utilizzo delle mascherine, in quella fascia orara, “negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonchè negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale”.

Nel corso di alcuni controlli delle forze dell'ordine nel fine settimana per verificare il rispetto delle ordinanze anti Covid-19 nelle zone del centro storico e nei quartieri di Parma infatti sono stati sanzionati un minorenne in pieno centro e un cittadino straniero che si trovava in via Garibaldi, multato anche per ubriachezza molesta. Alcuni residenti, infatti, hanno chiamato gli agenti poichè il giovane aveva atteggiamenti molesti. 

polizia-centro-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le Volanti della Questura di Parma hanno coordinato un intervento che ha visto la partecipazione di otto pattuglie del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia, oltre a personale di Bologna specializzato nella lotta antidroga e tre pattuglie della poliza Locale. Il bilancio, per quanto riguarda la droga, è stato il sequestro di 70 grammi di sostanze stupefacenti: i controlii sono stati effettuati in quartiere San Leonardo, nel parco Falcone Borsellino e al Parco Nord. Due cittadini stranieri, irregolari e con precedenti penali per reati contro il patrimonio, sono stati fermati ed espulsi dal territorio nazionale. Un 30enne italiano, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato denunciato per violazione di domicilio: è stato infatti sorpreso infatti all'interno di un garage privato nella zona di via San Leonardo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento