Primo Maggio dei sindacati di base, corteo e festa popolare

Domenica primo maggio l'Unione Sindacale Italiana di Parma, già impegnata nella vertenza con Pro.ges, organizza una manifestazione alternativa a quella dei sindacati confederali, dalle 12 festa al Parco Pellegrini

Per la Festa internazionale dei lavoratori, il Primo Maggio, nella nostra città si svolgerà anche quest'anno, il terzo consecutivo, un corteo ed una festa popolare promossa dal sindacalismo di base di Parma che si pone in alternativa rispetto ai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil come impostazione sindacale e pratica di rivendicazione. Per questo motivo l'Unione Sindacale Italiana, sezione di Parma, che sta portando avanti anche una vertenza nei confronti della cooperativa Pro.ges sulla questione dei Gruppi Appartamento per Disabili, organizza un corteo ed una festa per domenica primo maggio. I manifestanti partiranno alle 10.30 da Barriera Saffi, percorreranno poi alcune vicoli del centro nella zona di via Saffi, passeranno e sosteranno in borgo del Naviglio, dove deporranno una corona di fiori in ricordo di Antonio Cieri, protagonista delle Barricate del 1922, e arriveranno in Piazzale della Pace per gli interventi al microfono. E' previsto il comozio di Simone Ruini dell'Usi di Reggio Emilia.

"Anche quest'anno riproponiamo per il terzo anno questa scommessa -ha dichiarato Massimiliano Ilari dell'Usi di Parma. Partiamo al mattino con il corteo, poi ci sarò la festa qui al parco Vero Pellegrini per una giornata che per noi deve essere gioiosa. E' un appuntamento importante che dimostra la nostra alterità rispetto al sindacalismo istituzionale che ormai porta avanti dei modelli che per noi sono un pò vecchi. Noi rappresentiamo tutti i giorni sul posto di lavoro questa alternativa e vogliamo dimostrarlo con questa giornata che gli altri anni ha avuto un ottimo riscontro".

La fine del corteo sarà in viale Mentana, al Parco Pellegrini dove si terrà una festa popolare per tutto il pomeriggio. Quest'anno, con Piazzale Salvo d'Acquisto interessato dai cantieri, gli organizzatori hanno scelto di terminare il corteo nell'area verde di fianco a Piazzale Allende anche se, come ci fanno notare, la fontanina dell'acqua, sulla quale puntavano per l'approvigionamento durante la festa, è divelta ed inutilizzabile. Durante la festa ci saranno bevande e cibo e l'intrattenimento di diversi gruppi musicali: le chitarre dell'Andrea Fontanesi Duo, i Beatowls, l'hip hop di quattro formazioni che si alterneranno Forze Brute Crew, Spns, Team Emilia, Dank e Ogaman, per concludere con Marco Vergnani e Marco Sforza Band. Gli organizzatori, in collaborazione con l'Usb e la Cub, hanno anche realizzato una pubblicazione informativa di due pagine, il giornale del Primo Maggio con approfondimenti sulle tematiche del lavoro, della lotta per il diritto alla casa, della salute e dei servizi pubblici del Comune di Parma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • ATTENZIONE ! Coronavirus: sui social un'immagine fake di ParmaToday

  • Tenta una rapina al Centro Torri, poi chiama i carabinieri simulando un'aggressione: denunciato

Torna su
ParmaToday è in caricamento