Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Primo week end in zona gialla: folla in centro e locali strapieni

Il rischio assembramenti è dietro l'angolo soprattutto tra le vie del centro storico: palestre, cinema e teatri invece sono chiusi e lo saranno anche nei prossimi giorni

Locali pieni a pranzo, vie del centro storico affollate, negozi presi d'assalto. Nel corso del primo week end in zona gialla i parmigiani hanno approfittato delle riaperture per prenotare pranzi in ristoranti e pizzerie e per frequentare gli spazi che, fino a pochi giorni fa, erano chiusi. Tra venerdì, sabato e domenica, infatti, sono stati tantissimi i cittadini che si sono recati in alcune grandi strutture di vendita come l'Ikea che anche ieri, domenica 7 febbraio - come anche le domeniche in zona arancione - erano aperte con tanto di code all'ingresso.

Tra le vie del centro storico - via Cavour, via Farini e via Mazzini, il pericolo di assembramenti è dietro l'angolo soprattutto nelle aree connesse ai locali con i tavolini all'aperto, tutti completamente pieni. Mentre da un lato i locali, pizzeria e ristoranti, hanno avuto la possibilità di riaprire dall'altro palestre, i teatri e i cinema, invece - nonostante la loro riapertura potrebbe essere effettuata rispettando i protocolli per la sicurezza anticovid già sperimentati nei mesi scorsi - continuano ad essere chiusi e lo saranno anche nei prossimi giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo week end in zona gialla: folla in centro e locali strapieni

ParmaToday è in caricamento