menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonsu, revoca della qualifica: gli agenti condannati ricorrono al Tar

5 agenti condannati per il pestaggio di Emanuel Bonsu contro la revoca, fatta da Ciclosi, della qualifica di agente di pubblica sicurezza: non potrebbero portare armi e avrebbero una decurtazione dello stipendio

L'ex commissario Mario Ciclosi aveva revocato la qualifica di agente di pubblica sicurezza agli agenti di Polizia Municipale condannati in primo grado per il pestaggio del giovane Emanuel Bonsu. Condanne dai 7 anni in giù per una serie di reati tra cui sequestro di persona, lesioni, minacce e falso ideologico aggravato. Non certo un buon curriculum per chi è chiamato a tutelare i cittadini e la collettività. Ora cinque dei dieci imputati hanno presentato ricorso al Tar contro la decisione del Comune di Parma, chiamando in causa anche la Prefettura di Parma e il Ministro degli Interni. Ne da notizia la Gazzetta di Parma.

La revoca della qualifica comporterenne per loro, che sono stati spostati in altri ruoli all'interno del Comune di Parma, di vedersi decurtato lo stipendio e di non poter utilizzare un'arma. Hanno fatto ricorso Pasquale Fratantuono (condannato a 7 anni e 9 mesi), Mirko Cremonini (3 anni e 6 mesi), Marco De Blasi (3 anni e 4 mesi), Graziano Cicinato (2 anni) e Ferdinando Villani (2 anni e 10 mesi).

LA VICENDA
Il ragazzo fu arrestato "illegittimamente" dal Nucleo di Pronto Intervento della Municipale il 29 settembre del 2008, nel corso di un'operazione antidroga nel parco Falcone e Borsellino e poi malmenato e insultato a lungo. Processo Bonsu: chiesti da 6 a 9 anni per i vigili coinvolti
"Emmanuel Bonsu è il 'negro' che diventa ad un certo punto di questa storia il 'palo' di uno spacciatore soltanto perché è un 'negro'. L'aggravante razziale contraddistingue questa vicenda". Così in uno dei passaggi della sua requisitoria la pm Licci.

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/processo-bonsu-vigili-condannati.html
Leggi le altre notizie su: https://www.parmatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/
ParmaTodayProcesso Bonsu: chiesti da 6 a 9 anni per i vigili coinvolti
"Ancora oggi - ha detto - non si sa chi ha colpito all'occhio sinistro Bonsu. In quest'aula nessuno degli imputati si è finora alzato per dire 'mi dispiace'. Gli agenti, l'ispettore e il commissario capo a giudizio hanno posto in essere una continua mistificazione degli atti per coprire quanto era accaduto e trarre in inganno l'autorità giudiziaria".

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/cronaca/processo-bonsu-vigili-condannati.html
Leggi le altre notizie su: https://www.parmatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday


LE CONDANNE IN PRIMO GRADO
Simona Fabbri è stata condannata a 7 anni e 6 mesi, Stefania Spotti a 6 anni e 8 mesi, Giorgio Albertini a 4 anni e 7 mesi, Andrea Sinisi a 4 anni e 9 mesi, Marco De Blasi a 3 anni e 4 mesi, Graziano Cicinato a 2 anni con pena sospesa, Mirko Cremonini a 3 anni e 6 mesi, Pasquale Fratantuono a 7 anni e 9 mesi. Ferdinando Villani con il rito abbreviato a 2 anni e 10 mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento