Cronaca Centro / Piazza Corte D'Appello

Processo Mediaset, presidio davanti al Tribunale: "Nessun politico deve eludere la legge"

'Davanti alla legge Berlusconi deve essere uguale agli altri cittadini'. E' questo uno dei cartelli esposti dai circa trenta manifestanti che hanno manifestato in piazzale Corte d'Appello

'Davanti alla legge Berlusconi deve essere uguale agli altri cittadini'. E' questo uno dei cartelli esposti dai manifestanti oggi pomeriggio davanti al Tribunale di Parma in piazzale Corte d'Appello. Poco più di 30 persone hanno aderito all'iniziativa promossa da un cartello di associazioni, da Liberacittadinanza al Popolo Viola, per comunicare con la cittadinanza in vista della sentenza del processo Mediaset prevista per domani, 30 luglio 2013.

Durante il sit-in. che è durato circa un'ora, dalle 18.30 alle 19.30, è stato letto al megafono un articolo di Massimo Travaglio sul tema e l'appello de magistrato Nino di Matteo che ha scritto dopo una manifestazione di solidarietà in suo favore. Le uniche bandiere di partito presenti erano quelle di Rifondazione Comunista. Alcuni manifestanti hanno esposto cartelli con articoli della Costituzione, per esempio l'articolo 101 'I giudici sono soggetti soltanto alla legge'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Mediaset, presidio davanti al Tribunale: "Nessun politico deve eludere la legge"

ParmaToday è in caricamento