menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prodotti congelati venduti come freschi: 13 denunce per frode in commercio tra Parma e Treviso

Blitz in tutta Italia dei carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare: 9 mila euro di multe

Prosegue l’attività preventiva a livello nazionale dei Reparti Carabinieri Tutela Agroalimentare con ispezioni finalizzate al contrasto delle frodi che avvengono, in particolare, all'interno della ristorazione etnica. I militari hanno controllato 50 ristoranti, conseguendo: nelle province di Parma e Treviso, sono state denunciate 13 persone per frode in commercio in concorso fra loro  poiché vendevano alimenti congelati spacciandoli per freschi, in particolare prodotti ittici, carnei e di gastronomia varia. Nelle province di Torino e Varese,  sono state denunciate 5 persone per detenzione e vendita di sostanze alimentari nocive e frode in commercio; a Roma, sono stati sequestrati 210 kg di pesce, carne e paste varie mancanti della prevista etichettatura e della documentazione attestante la provenienza dei prodotti; in provincia di Napoli, sono stati sequestrati 250 kg di prodotti ittici, carnei e ortofrutticoli privi di rintracciabilità, ed è stata denunciata una persona per tentata frode in commercio e vendita di prodotti industriali con segni mendaci. Nel corso dell’ attività sono state contestate sanzioni per circa 9.000 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento