menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Refugees Welcome": applausi e cori antirazzisti per i profughi in arrivo a Baganzola

"Refugees Welcome Stop War not people" era la scritta sullo striscione tenuto dai giovani. Applausi e messaggi di benvenuto al momento dell'arrivo del pullman della Tep che trasportava i profughi, invece dei cori e degli insulti di ieri pomeriggio

Un presidio di accoglienza per i profughi che sono arrivati nel pomeriggio del 4 settembre nel Centro di accoglienza di Baganzola, dove ieri sono arrivati i primi 14 profughi - provenienti da Bologna - con quasi in contemporanea un presidio di alcuni aderenti al Comitato Golese SiCura, insieme agli esponenti di Casa Pound. Oggi invece gli attivisti e le attiviste di Art Lab e di altre associazioni parmigiane si sono ritrovati davanti all'ex scuola di Castelnuovo per accogliere i migranti. "Refugees Welcome Stop War not people" era la scritta sullo striscione tenuto dai giovani.

VIDEO: TENSIONI DAVANTI AL CENTRO

Applausi e messaggi di benvenuto al momento dell'arrivo del pullman della Tep che trasportava i profughi, invece dei cori e degli insulti di ieri pomeriggio. Erano presenti anche alcuni cittadini del Comitato contro l'apertura del Centro di accoglienza. Ci sono stati alcuni momenti di tensione tra i manifestanti ma la Polizia in antisommossa, schierata davanti al Centro al momento dell'arrivo dei migranti, ha permesso di tenere a distanza i due gruppi. 

VIDEO: APPLAUSI ALL'ARRIVO  DEI PROFUGHI 

All'interno del Centro di accoglienza ieri sono arrivati 14 profughi che nel pomeriggio hanno parlato con gli attivisti e le attiviste, che stavano presidiando in loro solidarietà. Alcuni provengono dal Bangladesh e prima di arrivare a Parma si trovavano a Bologna, mentre altri arrivano dal Gambia. La gestione del Centro è stata affidata per quattro mesi alla Croce Rossa e alla Protezione Civile che si avvalgono della collaborazione del Ciac di Parma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento