Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Progetto europeo Seal: insegnanti ed educatori in partenza verso la Svezia

L'obiettivo del progetto europeo Seal, è quello di sviluppare un confronto tra realtà educative svedesi e italiane attorno al tema della qualità dei servizi pre-scolari

Una delegazione composta da sette membri, tra cui insegnanti delle scuole dell’infanzia comunali, educatori dei nidi d’infanzia e coordinatori pedagogici, è partita oggi alla volta della città di Norrkoping in Svezia, dove rimarrà fino alla fine della settimana, nell’ambito del progetto europeo Seal. Le scuole dell'infanzia coinvolte sono Mongolfiera e Aquilone e i nidi d'infanzia Fiocco di Neve e Pifferaio Magico. L'obiettivo del progetto europeo Seal, è quello di sviluppare un confronto tra realtà educative svedesi e italiane attorno al tema della qualità dei servizi pre-scolari che completi e dia valore aggiunto alle politiche e servizi educativi per l'infanzia sviluppati a livello locale. Seal -Sharing experiences Acknowledging Learning – è un percorso di buone prassi ed è stato avviato il 17 marzo con il primo seminario transazionale tenutosi a Parma.

“Si tratta di un momento significativo – ha spiegato il vicesindaco Nicoletta Paci con delega alla scuola e servizi educativi – in quanto gli scambi permettono momenti di approfondimento e di crescita utili per migliorare, in prospettiva, anche i nostri servizi”. I partner del progetto, per l’Italia, sono la Provincia di Parma, capofila la rete regionale Sern; il Comune di Parma - Nidi e scuole dell'Infanzia; la sezione di Parma della Fism (Federazione Italiana Scuole Materne), l’Istituto comprensivo statale di Collecchio, le scuole dell’infanzia di Traversetolo e Salsomaggiore. Per la Svezia partecipano l’Assessorato alle Politiche educative del Comune di Norrkoping e sei scuole dell’infanzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto europeo Seal: insegnanti ed educatori in partenza verso la Svezia

ParmaToday è in caricamento