Cronaca

Alimentare: 1,8 milioni di euro per la promozione dei prodotti di qualità

Sarà coinvolto anche Cibus di Parma nella promozione dei prodotti piemontesi. La Giunta Regionale ha approvato oggi un documento che prevede un impegno di spesa di 1,8 milioni di euro

La Giunta Regionale ha approvato oggi un documento per la valorizzazione dei prodotti di qualità. Il provvedimento prevede un impegno di spesa di 1,8 milioni di euro. L'obiettivo degli ''Orientamenti per una strategia regionale di promozione dei prodotti agroalimentari nell'ambito dell' applicazione della misura 133 del Programma di Sviluppo Rurale'' è dare continuità all'attività di informazione e promozione dei prodotti rientranti nei sistemi di qualità alimentari, ovvero DOP, IGP, DOC, DOCG e Biologici.

La promozione delle produzioni di qualità piemontesi troverà spazio nell'ambito di eventi quali il Vinitaly di Verona, il Cheese di Bra, il Salone del Gusto di Torino, Cibus di Parma, Sana di Bologna, Mac Frut di Cesena; mentre, per quanto concerne l'estero, il Fruit Logistica di Berlino, Bio Fach di Norimberga, Prowein di Dusseldorf, Anuga di Colonia. ''Nell'attuale fase economicamente complessa e di interregno tra l'appena concluso PSR 2007-2013 e il nuovo PSR 2014-2020 (ancora da definire), siamo riusciti a reperire - sottolinea l' assessore Regionale all'Agricoltura Claudio Sacchetto - da economie del vecchio PSR, 1,8 milioni di euro da destinare all'attività di promozione dei prodotti agroalimentari piemontesi aderenti ai sistemi di qualità. Non solo iniziative di natura informativo-pubblicitaria, ma anche presenza diretta agli eventi del settore''.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentare: 1,8 milioni di euro per la promozione dei prodotti di qualità

ParmaToday è in caricamento