menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttamento della prostituzione e spaccio di cocaina: 40enne in manette

Una transessuale è finita in carcere con l'accusa di gestire un traffico di prostitute che effettuavano prestazioni sessuali in appartamenti tra Parma e Milano: secondo l'accusa i soldi finivano nelle sue tasche

Sfruttamento della prostituzione e spaccio di cocaina. Sono queste le pesanti accuse nei confronti di una persona transessuale di 40 anni, residente a Parma, che secondo gli inquirenti gestiva un traffico di prestazioni sessuali a pagamento che avvenivano all'interno di alcuni appartamenti tra Milano, Parma e Bologna. Dopo l'avvio delle indagini i carabinieri del Nucleo Operativo hanno cercato di ricostruire la situazione: la 40enne, oltre a prostituirsi presso la sua abitazione in Oltretorrente, fissava gli appuntamenti con i clienti e con altre trans: in cambio di questo suo ruolo chiedeva, sempre secondo l'accusa, un corrispettivo economico. Per questo motivo sono scattate le manette con l'esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere: oltre all'accusa di sfruttamento della prostituzione nei suoi confronti anche quella di cessione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: nel corso degli incontri infatti veniva ceduta cocaina. Il pusher che faceva avere la coca alla 40enne è lo spacciatore 30enne, anche lui arrestato nella giornata di ieri, che aveva tra i suoi clienti alcuni facoltosi parmigiani. Le indagini sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica Lucia Russo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento