Comune, firmato un protocollo con i sindacati: 'Correttezza e reciproca informazione'

Stamattina in Municipio è stato firmato un protocollo d'intesa sulle relazioni sindacali tra il Comune di Parma, rappresentato dal sindaco Pizzarotti e Cgil, Cisl e Uil. Dopo le ultime polemiche un tentativo di collaborazione

Stamattina in Municipio è stato firmato un protocollo d’intesa sulle relazioni sindacali tra il Comune di Parma, rappresentato dal sindaco Pizzarotti, e le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL. L’accordo traccia le linee fondamentali del confronto che dovranno ispirare il rapporto fra Comune e sindacati confederali, con particolare attenzione a temi strategici quali il bilancio e l’organizzazione della macchina comunale.

“Correttezza, trasparenza, reciproca informazione ed autonomia” sono i principi ispiratori dell’intesa, che nasce con lo scopo di “favorire una forte cultura partecipativa e di rafforzare un sistema di relazioni e di negoziazione volto a promuovere lo sviluppo sociale, economico eculturale della città e del territorio”. L’intesa si tradurrà nella creazione di un tavolo di concertazione in cui saranno discusse le linee programmatiche dell’Amministrazione in materia di politiche sociali e sanitarie, fiscali e tariffarie, di sviluppo economico, territoriale ed ambientale, di gestione dei servizi pubblici, occupazione, educazione e formazione, azioni per la legalità ed effetti del riordino istituzionale. Particolare attenzione verrà riservata alla discussione del bilancio preventivo, che sarà uno dei primi banchi di prova dell’accordo di oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qualora le proposte del tavolo siano condivise, il sindaco le proporrà alla giunta per una valutazione definitiva, pur nell’intesa che il “tavolo concertativo” non pregiudicherà l’azione negoziale del sindacato né l’autonomia dell’Amministrazione. Soddisfazione del sindaco al momento della firma: “Sanciamo un accordo che equivale ad una collaborazione futura. Mi auguro che le future azioni del governo non vanifichino tutto quello detto oggi: noi abbiamo firmato un accordo nero su bianco, un atto concreto, mentre da Roma ancora ci devono garantire i 10 milioni che mancherebbero al bilancio rispetto al 2013. Anche in prospettiva di questa firma, ci auguriamo che il governo faccia la sua parte”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento