menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La scuola promuove la salute: intesa tra Ausl e le scuole

Siglato un protocollo d'intesa tra gli istituti scolastici e l'Ausl. Il progetto, a cui hanno aderito tutte le scuole statali di Parma e provincia, obiettivo promuovere la salute e il benessere sui banchi di scuola

Siglato il protocollo d'intesa tra istituti scolastici e l'Ausl "La Scuola promuove Salute". Una collaborazione che, come confermato dal direttore generale Ausl Parma Massimo Fabi acquista nuova forza. "E' una modalità di lavoro per costruire salute in modo partecipato, interessa gli alunni, dalle elementari alle superiori, ma anche gli insegnanti e le famiglie", sottolinea Fabi. Da settembre, con l'inizio dell'anno scolastico, le scuole hanno a disposizione un vero e proprio catalogo nei siti www.ausl.pr.it e www.istruzioneparma.it  con 25 progetti, da inserire nella loro offerta formativa.
 Un anno e mezzo di lavoro fatto insieme, insegnanti e professionisti dell'AUSL per mettere a punto questo protocollo di intesa e questo catalogo, che tocca temi che viviamo con i nostri ragazzi -sottolinea Luigi Ughetti, dirigente scolastico Istituto comprensivo di Langhirano e Presidente ASAPA -. Per le scuole elementari i progetti sono dedicati prevalentemente all'educazione alimentare e all'importanza di fare regolare attività fisica, per le medie, invece, si è pensato all'educazione all'affettività e alla sessualità, per le superiori la prevenzione all'uso di sostanze e ai comportamenti a rischio". A aderire al progetto tutte le scuole statali di Parma e provincia. Obiettivo del protocollo di intesa è promuovere la salute e il benessere sui banchi di scuola, perchè educare e formare i nostri ragazzi significa anche accompagnarli e sostenerli in questo aspetto della loro crescita. "E' questa una grande opportunità - sottolinea Marcella Saccani, Politiche scolastiche Provincia di Parma -, che mette a sistema competenze e relazioni tra istituzioni. Il metodo di lavoro seguito è già di per sè un esempio straordinario di buone pratiche. L'obiettivo è grande, perchè si tratta di affrontare temi delicati e specifici, quali sono quelli sanitari, con bambini e ragazzi".

 
:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento