menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Public Money, Vignali: sequestrate case, auto e conti corrente

C'è anche un vigneto a Medesano e una terreno seminativo a Montechiarugolo tra i beni sequestrati all'ex sindaco di Parma. Due auto e sette conti corrente presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza

Inchiesta Public Money. La Procura di Parma ha sequestrato preventivamente una serie di beni ai 4 arrestati, attualmente agli arresti domiciliari. Tra sabato e lunedì dovrebbero svolgersi gli interrogatori di garanzia davanti al Gip Maria Cristina Sarli. Nei confronti dell'ex sindaco Pietro Vignali è stato preso un provvedimento di sequestro di numerosi beni, tra immobili, conti correnti e automobili.


SEQUESTRATI IMMOBILI, AUTO E CONTI CORRENTE. A Forte dei Marmi è stato sequestrata uan parte di un'abitazione, di proprietà dell'ex sindaco, dal calore catastale di 133 mila euro. Numerosi gli immobili sequestrati a Parma e provincia: a Medesano è stato sequestrata una parte di una villa dal valore catastale di 1 milione e 600 mila euro con l'annesso box auto. Sempre a Medesano è stato sequestrato un vigneto. A Montechiarugolo sono state sequestrate parti di due abitazioni dal valore di 144 mila euro e di 800 mila euro. Nello stesso Comune posto sotto sequestro anche un terreno ad uso seminativo. Due le abitazioni sequestrate a Parma dal valore di 728 mila euro l'una. E' stata sequestrata anche la cantina. Sono state sequestrate due auto, una Nissan Almera e un'Audi A4. Sequestrati sette conti corrente presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, un conto presso il Credito Emilian e due conti presso Banca Monte Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento