Qualità della vita, Parma al 13° posto nella classifica de Il Sole 24 Ore

Ottime performance per disponibilità degli asili, indice Legambiente-Ecosistema e occupazione femminile. Male tutto il settore dell'ordine pubblico, il numero di laureati e i costi delle case al metro quadro

Stilata la tradizionale classifica della "Qualità della vita" nelle città italiane da Il Sole 24 Ore.  Il dossier misura da oltre vent’anni la vivibilità delle 107 province italiane attraverso una serie di dati statistici elaborati in 36 classifiche. Bolzano e Trento guidano la pagella finale dell’edizione 2010 mentre Napoli per la prima volta finisce in coda.

Parma si attesta al tredicesimo posto, guadagnando tre posizioni rispetto all'anno precedente. A trainare verso l'alto la città ducale la disponibilità degli asili comunali (2° posto), l'indice Legambiente-Ecosistema (3° posto), i depositi bancari per abitante (6° posto), l'occupazione femminile (9° posto). L'altra faccia della medaglia, invece, disegna una città con una carenza di ordine pubblico con scippi, rapine e borseggi in crescita (91° posto); con un basso numero di laureati (81° posto) e con un costo delle case decisamente elevato (84° posto).

Ecco nel dettaglio la classifica di Parma settore per settore.

SETTORE                              POSIZIONE

GENERALE                                   13

AFFARI E LAVORO                      42

ORDINE PUBBLICO                     76

POPOLAZIONE                            23

AMBIENTE E SALUTE                  6

TEMPO LIBERO                           11

TENORE DI VITA                          19

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Nuove chiusure e una 'finestra' per i regali: ecco come sarà il Natale parmigiano

  • Covid, netto calo dei positivi. Stabili le intensive, quattro i decessi

Torna su
ParmaToday è in caricamento