"Quel medico ha cercato di infilarmi le mani sotto gli slip: ho rischiato di ferirmi con l'ago"

Nuova udienza del processo contro il medico bariatrico accusato di violenza sessuale da 25 donne

Nuova udienza nell'ambito del processo contro il chirurgo bariatrico, accusato di violenza sessuale da circa 25 donne. Nei mesi di marzo ed aprile del 2019 abbiamo riportato le testimonianze di due donne che, dopo aver rilasciato le dichiarazioni in Tribunale, hanno deciso di raccontare la loro storia a Parmatoday.  Il caso del chirurgo parmigiano aveva anche attirato l'attenzione della trasmissione televisiva Le Iene, che si era occupato di lui con alcuni servizi.

Nell'ultima udienza una 40enne modenese ha riportato la sua testimonianza in aula, descrivendo quello che sarebbe accaduto nello studio del medico: "Ho subito una visita ginecologica, mi baciava con la lingua, mi palpeggiava, metteva le mie mani nelle parti intime". Dopo sarebbe arrivata anche una proposta "di prendere un albergo a Modena per incontrarsi con più calma". Un'altra donna, sempre di circa 40 anni, invece ha raccontato che "dopo la visita in seguito all'intervento doveva stringermi il bendaggio con l'ago: quando ero sul lettino mi ha messo una mano sotto gli slip ed ha cercato di baciarmi. Mi sono scostata ed ho rischiato di ferirmi con l'ago: sono scappata e non sono più tornata da lui". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento