Quoziente Parma cancellato, il Forum "Atto grave, contro le famiglie"

Il Forum delle Associazioni Familiari: "La nuova Giunta ha smantellato l'Agenzia per la Famiglia, ha abbandonato la Parma Family Card, ha ridotto del 20% il budget dei Laboratori Famiglia"

"Il Forum delle Associazioni Familiari dell’Emilia-Romagna giudica con profonda preoccupazione come un atto di estrema gravità la delibera votata all’unanimità lo scorso 26 novembre dalla Giunta comunale di Parma, presieduta dal Sindaco Federico Pizzarotti, del Movimento 5 Stelle, che approva il piano tariffario per l'esercizio 2013, nell’ambito del quale viene decisa “…la sospensione a partire dal 1 gennaio 2013 dell'applicazione alle tariffe delle riduzioni derivanti dall'applicazione del Quoziente Parma e dalle agevolazioni per le famiglie affidatarie e per le famiglie numerose con un numero di figli a carico pari a tre o più...”.

Innanzitutto viene disatteso quanto promesso in campagna elettorale dallo stesso candidato sindaco Pizzarotti, il quale aveva espresso un giudizio positivo sul Quoziente Parma, impegnandosi a mantenerlo e a valorizzarlo in caso di elezione, nonchè viene contraddetto quanto scritto con chiarezza nelle “Linee Programmatiche di mandato 2012 – 2017” della sua Amministrazione: “Valorizzazione del Quoziente Parma – Mantenimento e studio per la revisione delle modalità di applicazione delle agevolazioni, con tariffe da modulare in modo da renderle più aderenti alle reali possibilità delle famiglie, anche quelle più numerose”.

Ma la decisione della Giunta parmigiana è particolarmente grave perché mette fine a una sperimentazione, partita in accordo con il Forum delle Associazioni Familiari, di estrema importanza anche su scala nazionale, visto che era stata assunta negli ultimi tempi come riferimento da numerose altre pubbliche amministrazioni in Italia quale strumento di equità nella determinazione delle tariffe.

La giustificazione contenuta nella delibera, che rimanda alla prevista revisione dell'ISEE, è estremamente debole, in quanto il decreto attuativo di modifica dell'ISEE deve essere ancora deliberato e la relativa bozza evidenzia che il nuovo ISEE sarà peggiorativo per le famiglie, in quanto considererà anche i redditi esenti e darà un peso maggiore alla casa di proprietà, oltre ad incidere in maniera assolutamente marginale sulle scale di equivalenza, dove invece interviene il Quoziente Parma riconoscendo un maggior peso ai carichi famigliari.

Ma purtroppo non è questa l’unica decisione già presa dalla Giunta Pizzarotti contro gli interessi delle famiglie, e in particolare delle famiglie con figli: la nuova Giunta ha smantellato infatti l'Agenzia per la Famiglia, ha eliminato le agevolazioni per le famiglie numerose e gli sconti sugli abbonamenti dell'autobus per le famiglie con figli, ha abbandonato la Parma Family Card, ha ridotto del 20% il budget dei Laboratori Famiglia. Sono stati ridotti i fondi per le famiglie affidatarie, con contestuale aumento dei fondi a favore delle strutture per minori, gestite dalle cooperative: evidentemente non si crede nella sussidiarietà della famiglia, ma nell'appalto dei servizi a terzi. L’impressione è che si tratti complessivamente di una politica volta a privilegiare le scelte individuali contro gli interessi delle famiglie e delle loro aggregazioni. Di fatto è stato smantellato buona parte di quanto costruito a Parma negli ultimi anni sul tema famiglia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento