Hi-tech day all'Ulivi: recupero di cellulari e cd per rispettare l'ambiente

Mercoledì 7 marzo torna per il secondo anno l'inziativa per promuovere la sostenibilità ambientale attraverso la raccolta di vecchi cellulari, cd, dvd, organizzata dagli studenti del Liceo Ulivi con Sodales onlus

Dopo l'esperienza del 2009, torna per il secondo anno l'iniziativa Hi tech day per la raccolta differenziata di cd, dvd telefonini usati, organizzata dagli studenti della 3°E del Liceo Ulivi, con la collaborazione dell'associazione Sodales onlus. Un gesto di sensibilizzazione alla tematica ambientale, attraverso il deposito, da parte di allievi, docenti e personale Ata, del materiale non più utilizzabile negli appositi contenitori forniti da Sodales.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un esempio che gli studenti del liceo Ulivi sperano sia seguito anche dagli altri istituti parmigiani, nell'intento di aprire un confronto che riguardi scuola, famiglia e associazioni di volontariato. Fondamentale porre l'accento, attraverso questa iniziativa, sull'impatto nell'ambiente dei comportamenti del singolo individuo, in particolar modo in relazione all'uso di apparecchi tecnologici. Questo il messaggio dell'incontro del mercoledì 7 marzo alle 11,15 al liceo Ulivi, occasione per gli studenti di donare i beni raccolti a Sodales onlus, che a sua volta si occuperà di consegnarli alle aziende preposte al loro recupero e smaltimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento