Radiofficina, il nuovo studio professionale nel Centro Giovani Montanara

E’ stato inaugurato ieri, negli spazi del Centro Giovani Montanara, il nuovo studio professionale di Radiofficina, la web radio a disposizione dei giovani e delle realtà di Parma e provincia

E’ stato inaugurato ieri, negli spazi del Centro Giovani Montanara, il nuovo studio professionale di Radiofficina, la web radio a disposizione dei giovani e delle realtà di Parma e provincia. All’iniziativa ha preso parte l’assessore allo sport e politiche giovanili Giovanni Marani assieme ai tanti giovani che frequentano il Centro. Giacomo Rastelli, 19 anni, è una delle anime del Centro Giovani e collabora attivamente con Radiofficina.

“La radio – spiega – è uno dei mezzi di comunicazione alternativo ai social network per esprimere il nostro punto di vista”. Michael Kissi di 17 anni ha proposto un format di musica e commenti legati a Dj e musica contemporanea. “Ho partecipato con interesse e passione – ha spiegato. Penso che Radiofficina sia un mezzo valido per coinvolgere i giovani in qualcosa di nuovo e interessante”. Soddisfazione è stata espressa dall’assessore alle politiche giovanili Giovanni Marani. “L’esperienza di Radiofficina – ha sottolineato – fa un ulteriore passo avanti grazie al rinnovamento di una struttura che rappresenta uno spazio aperto ai giovani e per i giovani in cui poter sperimentare e sperimentarsi”.

La web radio nasce dal progetto SMS - Sono Mentre Sogno - di Fondazione Cariparma ed è inserita all'interno del Centro Giovani Montanara del Comune di Parma. Il nuovo studio professionale, risultato dell'impegno della cooperativa sociale Gruppo Scuola ed offre alle Comunità locali e alle molteplici realtà giovanili del territorio un nuovo spazio attrezzato, attivo e completamente gratuito dove progettare e realizzare i propri format, promuovendo progetti e idee. Oggi Radiofficina ha una postazione fissa situata al Centro Giovani Montanara e una postazione mobile che si sposta nei luoghi di aggregazione della città e della provincia di Parma, dalle scuole ai centri giovanili, dalle piazze agli oratori.

La web radio è da oggi aperta a nuove e molteplici forme di collaborazione, contenuti, proposte. La radio/tv web è stata pensata come strumento pratico ed espressivo per dare voce al mondo giovanile, utilizzando nuove forme comunicative legate alla multimedialità. Radiofficina intende intercettare e valorizzare alcune forme di marginalità, con attenzione alle forme di esclusione individuali e collettive, per dare voce anche a chi di solito non ne ha occasione. Inoltre la radio rappresenterebbe uno strumento di peer education, nel momento in cui i ragazzi coinvolgono i coetanei, ma anche una proposta intergenerazionale data dal lavoro congiunto di giovani e adulti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento