rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Raffiche fino a cento chilometri orari: alberi caduti, vetri infranti e chiusi i parchi cittadini

Si contano i danni dopo la burrasca della notte: chiuso un tratto di via Langhirano, a Fidenza scoperchiato il tetto di un supermercato

Vento forte, fino a cento chilometri orari. Il giorno dopo a Parma e provincia si contano i danni. Tanti gli interventi dei vigili del fuoco, mentre nella giornata di oggi, sabato 9 aprile 2022, rimarranno chiusi il Parco Ducale, quello della Cittadella, il parco della Musica (Annesso ad Auditorium Paganini), parco del Dono, parco Bizzozero, per verifiche statiche delle alberature a seguito del forte vento di ieri. Saranno inoltre oggetto di verifiche le maggiori aree verdi della città. Proseguono da parte dei tecnici del Comune le attività di messa in sicurezza delle alberatura che hanno subito danni nella giornata di ieri, in tutta la città, in particolare la rimozione del grosso platano che si è schiantato in via Langhirano (chiusa al traffico tra Parma Rotta e rotatoria della tangenziale su via Langhirano – Capus. Resterà chiusa fino a questa sera). Anche sul Lungo Parma sono in corso verifiche puntuali sulle alberature.

In provincia, invece, vetri delle finestre infranti, cartelli abbattuti e danneggiato il tetto dello stabile in cui hanno sede il Conad ed altre strutture a Fidenza. Caduto invece stamattina un palo Telecom, che ha momentaneamente fatto chiudere parte di Strada Viazzola, nel Comune di Soragna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffiche fino a cento chilometri orari: alberi caduti, vetri infranti e chiusi i parchi cittadini

ParmaToday è in caricamento