Strada dell'Università, 20enne denuncia: "Mi hanno picchiato in dieci"

Il giovane ha detto ai carabinieri di essere stato malmenato senza motivo da una decina di persone, tutti rugbisti, sotto l'effetto dell'alcol. Poi è stato medicato al Pronto Soccorso e dimesso con una prognosi di 8 giorni

Carabinieri

Un ragazzo di 20 anni ha denunciato ai carabinieri di essere stato picchiato da un gruppo di una decina di rugbisti che l'avrebbero preso a calci e pugni senza motivo. L'episodio raccontato dal giovane sarebbe accaduto in Borgo dell'Università nella sera tra venerdì e sabato. Il giovane ha raccontato ai militari di essere stato avvicinato da un ragazzo che gli avrebbe rivolto delle ingiurie e poi dalle parole ai fatti con l'intervento dei compagni di una squadra di rugby. Il 20enne, che si è recato al Pronto Soccorso per farsi medicare, ha avuto otto giorni di prognosi. Ai carabinieri ha detto che i rugbisti erano sotto gli effetti dell'alcol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento