Ragnatele e sporcizia in magazzino: i Nas sequestrano 40 chili di alimenti in un pub di Parma

Controlli da parte dei carabinieri all'interno di un locale: il legale rappresentante 46enne è stato multato per 3 mila euro

Prodotti alimentari scaduti e non adeguatamente conservati, ragnatele e sporcizia all'interno del magazzino, celle frigorifere non funzionanti. E' questa la situazione che i carabinieri del Nas di Parma hanno trovato all'interno di un pub di Parma: in seguito al controllo sono stati sequestrati 40 chili di alimenti di vario genere per un valore commerciale di circa mille euro. I militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanità hanno effettuato il blitz nell'ambito della campagna di controllo straordinario dei locali per verificare il rispetto delle normative anti Covid-19. Il legale rappresentante del locale, un 46enne, è stato multato per circa 3 mila euro per alcune violazioni amministrative. Le condizioni del magazzino erano precarie dal punto di vista delle condizioni igienico-sanitarie: ragnatele e sporcizia in vari punti. Alcune celle frigorifere non funzionavano e al'interno i militari hanno trovato prodotti alimentare mal conservati e scaduti. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento