Choc in via Carducci: due ragazzi aggrediti e rapinati dalla baby gang

I due ventenni, che si trovavano in centro poco dopo la mezzanotte di sabato, sono stati spinti contro il muro e derubati del cellulare: nessuno dei passanti è intervenuto

Le baby gang tornano a colpire in pieno centro storico, a due passi dal Teatro Regio, quando ancora in giro c'erano diverse persone che però, secondo il racconto delle vittime, non sono intervenute. Poco dopo mezzanotte di sabato sera infatti due giovani ragazzi di 20 anni, che si trovavano a piedi in via Carducci, sono stati avvicinati da un gruppetto di coetanei che - dopo averli minacciato con alcune bottiglie rotte e sporche di sangue, li hanno spinti contro il muro, per poi rapinarli. Il bottino dei rapinatori è stato abbastanza magro: un cellulare ed un mazzo di chiavi.

La paura dei giovani è stata tanta: secondo il loro racconto - hanno presentato denuncia ai carabinieri - nessuna delle persone presenti in centro sarebbe intervenuta. Dopo lo choc iniziale i giovani hanno avvertito i genitori, che hanno chiamato le forze dell'ordine, arrivate sul posto per un sopralluogo. Il giorno dopo hanno presentato denuncia in Caserma: ora le indagini dovranno identificare gli aggressori. Il cellulare è stato probabilmente spento dopo qualche minuto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento