rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Centro / Piazza Ghiaia

Rapina alla Mondadori: "Le ha rubato il cellulare, poi l'ha spintonata e buttata a terra"

Il racconto del titolare Domenico Maisto a Parmatoday dopo la rapina con aggressione ai danni della libreria di piazza Ghiaia: "Siamo aperti da soli tre mesi, spero sia un caso eccezionale: siamo in pieno centro"

Una rapina con aggressione in pieno centro a Parma, alle 18 di lunedì 23 gennaio. In piazza Ghiaia. E' quello che è successo all'interno della libreria Mondadori Bookstore, che da soli tre mesi ha iniziato la sua attività all'interno della piazza che un tempo ospitava lo storico mercato della Ghiaia. Il responsabile della libreria Domenico Maisto racconta a Parmatoday come si sono svolti i fatti. "Erano le ore 18 di ieri, lunedì e la libreria era aperta regolarmente. La mia collega si è allontanata per pochissimo tempo per andare in bagno, chiudendo preventivamente a chiave la cassa con i soldi. Appena è tornata si è accorta che un uomo, con il volto scoperto, un giaccone scuro ed una sciarpa gialla, era entrato e stava armeggiando con la cassa. E' stato visto 'con le mani nel sacco' ma ha fatto finta di niente. La mia collega però si è accorta che al bancone mancava il suo cellulare: così ha cercato di bloccare l'uomo ma è stata spintonata e gettata a terra".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla Mondadori: "Le ha rubato il cellulare, poi l'ha spintonata e buttata a terra"

ParmaToday è in caricamento